Musei e Teatri

Musei e Teatri
Musei e Teatri
 ARRIVO
   PARTENZA
 
Prenotazioni last minute Hotel scontati a Guida della Toscana
Galleria degli Uffizi di Firenze
La Galleria degli Uffizi è un museo italiano, sito nel Piazzale degli Uffizi a Firenze. L'edificio ospita una superba raccolta di opere d'arte, comprendente tra l'altro la maggiore collezione di dipinti del Botticelli, divisa in varie sale allestite per scuole e stili in ordine cronologico.

Museo dell'Opera del Duomo di Pisa
Il Museo dell'Opera del Duomo di Pisa si trova in Piazza dei Miracoli, nell'ex sala del Capitoilo della Cattedrale, risalente al XIII secolo. Fu inaugurato nel 1986 per ospitare i reperti rimossi dal Duomo e dal Battistero per ragioni di salvaguardia e anche per poterli esporre secondo metodi di esposizione moderni, che ne permettono un'ottima presentazione e un maggiore apprezzamento.
Tra le opere in mostra i pannelli intarsiati e gli eleganti capitelli corinzi che rivelano l'influenza sia dell'arte classica che di quella islamica sulla produzione artistica di Pisa nel XII e XIII secolo.

Galleria dell'Accademia di Firenze
La Galleria dell'Accademia è un museo italiano, sito in via Ricasoli 58-60, a Firenze. Il museo deve la sua popolarità alla presenza del David di Michelangelo e di altre sue statue.
All'interno della Galleria è il Museo degli strumenti musicali, dove sono esposti alcuni strumenti musicali appartenenti al Conservatorio Luigi Cherubini.

Museo Archeologico di Castiglion Fiorentino
Il Museo Archeologico, che conserva reperti per lo più bronzei o di terracotta dell'epoca etrusca, romana e medievale.

Museo delle Navi Romane di Pisa
Il Museo delle navi romane è un museo archeologico in corso di allestimento a Pisa.
Nel dicembre del 1998 durante i lavori per la costruzione di uno snodo ferroviario presso la stazione di Pisa San Rossore iniziarono a emergere dagli scavi sotterranei tracce di materiale archeologico.



Teatro San Marco di Livorno
il Teatro San Marco, il più sontuoso teatro cittadino; fu progettato dagli architetti Salvatore Piccioli e Gaspero Pampaloni ed inaugurato nel 1806. Aveva 136 palchetti distribuiti su cinque ordini; la platea misurava 19 metri di lunghezza e 17,5 metri di larghezza. All'interno conservava preziose decorazioni di Luigi Ademollo che lo rendevano tra i più armoniosi teatri d'Italia. Dopo un periodo di intensa fortuna, nel Novecento il teatro fu quasi abbandonato, tanto che nel 1921, quando qui si tenne la fondazione del Partito Comunista Italiano, i partecipanti al congresso dovettero aprire gli ombrelli anche nella sala a causa delle pesanti infiltrazioni d'acqua piovana;

Teatro Petrarca di Arezzo
Il Teatro Petrarca è il più importante teatro di Arezzo. La nascita, nel 1828, si deve ad una Società Anonima composta da cittadini aretini, che successivamente prese il nome di Accademia Teatrale Petrarca. L'incarico del progetto fu affidato all'ingegnere Vittorio Bellini e nel 1830 ebbero inizio i lavori di costruzione. Il Teatro fu inaugurato tre anni dopo, il 21 aprile 1833.
Il Teatro Petrarca ha ospitato in passato spettacoli di vario genere, dalla prosa, alla musica, al balletto, nonché rappresentazioni circensi; è stato considerato una meta di prestigio per molte importanti compagnie teatrali.

Teatro degli Animosi di Carrara
Il Teatro degli Animosi fu costruito a partire dal 1836 fino a 1840 dall'architetto Giuseppe Pardini. La facciata è d'ispirazione classica: presenta uno schema a due piani in forma di pronao di tempio, con sei colonne sovrastate da una balaustra ornata di fiori e ghirlande, il tutto sorretto da un basamento di pilastri.

Collezione Titta Ruffo di Pisa
La Collezione Titta Ruffo si tratta di una raccolta di costumi e oggetti di scena appartenuti al famoso baritono Titta Ruffo, donati al Comune di Pisa dal figlio dopo la scomparsa del padre. Il materiale è esposto nella seconda galleria del Teatro Verdi di Pisa.

Museo Civico di Pistoia
Il museo è ospitato all'interno del Palazzo Comunale. In esso è rappresentata l'intera storia artistica della città e comprende opere provenienti dalle soppressioni di Settecento e Ottocento, lasciti, donazioni e opere di antica proprietà comunale.


Museo dell'Opera Metropolitana di Siena
Il Museo dell'Opera Metropolitana del Duomo di Siena si trova a fianco della Cattedrale, opsitato in quella che sarebbe dovuta essere la navata sinistra del Duom Nuovo, secondo un progetto di ampliamento trecentesco mai portato a compimento.

Palazzo Pitti di Firenze
Il Palazzo Pitti si trova in Piazza Pitti al numero civico 1, nel quartiere di Oltrarno a Firenze, sulle pendici della collina su cui si trova il Giardino di Boboli.
Al suo interno sono ospitati da diversi musei di diversa natura.
La pinacoteca principale, ricca di 500 dipinti, è nota ufficialmente come Galleria Palatina e vi si trovano tele importantissime, fra le quali spiccano il cospicuo numero di opere di Raffaello Sanzio, Pieter Paul Rubens e Andrea del Sarto, ma non mancano anche capolavori di Agnolo Bronzino, Caravaggio, Artemisia Gentileschi, Tintoretto, Tiziano, ecc.
La Galleria d'Arte Moderna ospita pittori italiani (per lo più toscani) dal Settecento al Novecento, mentre il Museo degli Argenti possiede una stupenda raccolta di oggetti preziosi fatti fare od acquistati dai Medici nel corso dei secoli.
C'è inoltre il maggiore museo italiano dedicato alla moda, la Galleria del Costume, ed anche gli Appartamenti Monumentali, stupendo esempio di arredo e decorazione sontuosa di ambienti del periodo barocco e rococò.

Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato
Il Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato è il più importante museo di arte contemporanea in Toscana e tra i maggiori in ambito nazionale ed europeo. È situato in Viale della Repubblica 277, poco lontano dallo sbocco Prato Est dell'Autostrada Firenze-Mare.

Museo dell'Opera del Duomo di Prato
Il Museo dell'Opera del Duomo di Prato si trova in Piazza del Duomo, in alcuni locali del Palazzo Vescovile adiacenti alla Cattedrale di Santo Stefano. Il museo raccoglie opere di arte sacra, arredi, paramenmti liturgici e oreficerie provenienti dalla cattedrale e dalle collezioni diocesane. Tra le opere del Due-Trecento è presente un nucleo di dipinti su tavola a fondo oro, tra i quali una delle più antiche raffigurazioni di Madonna del Parto, di Taddeo Gaddi, e un prezioso bassorilievo del XIII secolo di Giroldo da Como.
Roma Hotel Venezia Hotel Firenze Hotel Milano Hotel

Roma

Caput Mundi, città eterna, questi sono solo alcuni degli aggettivi che si sprecano, per questa città fatta di storia. Soggiorno consigliato da 3 a 5 giorni

Venezia

La città lagunare è una delle mete turistiche d'elite più famose e particolari del mondo. Romantica e raffinata ospita strutture ricettive di altissimo livello

Firenze

Città dell'arte per eccellenza., il miglior modo per visitare Firenze è lasciarsi trasportare senza fretta dal fascino e dalla bellezza delle sue opere. Consigliati 2 week-end

Milano

Considerata da tutti la capitale d'Italia per l'economia e gli affari, riserva altresì molti lati nascosti per il turista attento. Oltre 400 hotel.
toscanaguida.it - Copyright 2008